Il colore delle emozioni

L’intelligenza emotiva è un aspetto dell’intelligenza legato alla capacità di riconoscere, utilizzare, comprendere e gestire in modo consapevole le emozioni proprie e altrui. E, in un contesto sociale che alimenta un individualismo sempre più marcato, in un periodo storico spesso dominato dalle paure e dalle frustrazioni, le insegnanti della Scuola dell’infanzia hanno ritenuto fondamentale dedicare l'intero Anno Scolastico al porre alcuni elementi di base per il suo sviluppo.

Dopotutto, saper riconoscere ciò che proviamo, "chiamarlo per nome", giungere alla consapevolezza che anche gli altri possono provare ciò che noi proviamo determinano un’apertura verso sé stessi e verso il prossimo: si tratta di un processo di sviluppo empatico che può aiutare le bambine e i bambini a proiettarsi nel futuro come adulti più consapevoli e meno restii nei confronti di ciò che si trova al di fuori di ciò che è "altro" o, più semplicemente, diverso.

La mission è porre le fondamenta di un ambiente in cui ogni bambina e ogni bambino possano sentirsi accettati per ciò che sono, in un graduale percorso di apprendimento finalizzato al riconoscimento e all'accoglienza delle diversità (oltre alla dotazione di un bagaglio che contenga gli strumenti di base da utilizzare).




72 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti